Get Bombardare Auschwitz: Perché si poteva fare, perché non è PDF

By Umberto Gentiloni Silveri

ISBN-10: 8804647973

ISBN-13: 9788804647973

Si poteva intervenire dal cielo evitando alla più grande fabbrica di morte di continuare a uccidere? Si poteva bombardare Auschwitz? period una strada percorribile nella fase conclusiva della seconda guerra mondiale? Di ciò che stava accadendo nei campi di concentramento si sapeva molto (almeno dal 1942), eppure los angeles macchina dello sterminio nazista è rimasta in piedi; quei binari hanno continuato a trasportare treni merci stracolmi di vite e di storie che giunte a destinazione prendevano una through senza ritorno. Il complesso di Auschwitz-Birkenau non rientra tra gli obiettivi degli attacchi dell'aviazione alleata, non evaluate nelle area coperte dall'aerea bombing e non raccoglie le attenzioni necessarie da politici e alti comandi. Così, in un terribile paradosso della storia, mentre le sorti della guerra danno ragione alla grande coalizione delle Nazioni Unite e los angeles sconfitta nazista si avvicina inesorabile, non si interrompe los angeles macchina dello sterminio, le sue strutture rimangono in piedi operanti e perfezionate. Lo sforzo verso los angeles vittoria finale è imponente, impegnativo fino all'ultimo istante, non ammette distrazioni o secondi fini. Non è pensabile concentrarsi su priorità che non siano quelle della condotta militare, su scelte e indirizzi segnati dall'urgenza di a long way presto in step with liberare il mondo da una minaccia incombente, senza precedenti. Così gli appelli di quei pochi testimoni oculari riusciti a fuggire dai lager, anche di coloro che chiedono un'azione mirata e repentina, non vengono ascoltati. I racconti dei sopravvissuti ci dicono che in step with mesi avevano sperato che quegli aerei, di cui sentivano i motori in lontananza, si potessero avvicinare according to colpire, altri hanno creduto che presto o tardi los angeles catena di morte si sarebbe interrotta. E according to decenni, quando los angeles dimensione della tragedia è emersa con chiarezza, sono prevalse le giustificazioni del momento e poi le scuse di fronte al mondo in keeping with un mancato intervento che avrebbe dato alla vittoria finale uno spessore più distinctiveness e convincente. Lontano dalle «retoriche della memoria», Umberto Gentiloni Silveri ricostruisce los angeles fitta trama di incomprensioni che nei mesi cruciali del 1944 portò a sottovalutare los angeles necessità di un intervento su Auschwitz e getta luce sul ritardo con cui istituzioni e opinione pubblica sono finalmente giunti a comprendere los angeles tragedia della Shoah, a guardare dentro le proprie responsabilità, a raccoglierne il peso e l'eredità.

Show description

New PDF release: La marcia su Roma (Italian Edition)

By Giulia Albanese

ISBN-10: 8842088145

ISBN-13: 9788842088141

Roma, ottobre 1922: un sistema apparentemente saldo come lo Stato liberale crolla nell’inconsapevolezza di tutti. Com’è stato possibile? Un saggio affidato a fonti poco notice o del tutto inedite sottrae l’ingresso nella capitale degli squadristi alla cifra romanzesca dell’improvvisazione e lo restituisce alla sua dimensione violenta e organizzata, nella cornice d’una capillare occupazione delle città italiane. Una tesi incontestabile.

Simonetta Fiori, “la Repubblica”

In questo prezioso lavoro, Giulia Albanese esamina l. a. violenza fascista dal 1919 al 1923 e segnala come essa sia stata, a dispetto di oblii e revisioni postumi, un ingrediente inseparabile dell’avanzata del regime. Non ha scoperto nulla di segreto, l. a. documentazione è fitta e agli atti. Perché viene così facilmente obliterata? Giulia Albanese parla di ottanta anni fa, ma chi legge riconosce con allarme più di una eco di oggi, o almeno degli ultimi vent’anni.

Rossana Rossanda, “il manifesto”

Show description

Margini d'Italia: L'esclusione sociale dall'Unità a oggi by David Forgacs,Laura Schettini PDF

By David Forgacs,Laura Schettini

ISBN-10: 8858114000

ISBN-13: 9788858114001

I 'margini d'Italia' sono tutto ciò che si è scelto di relegare alla periferia fisica o simbolica della nazione: le popolazioni africane delle colonie, le sector meno sviluppate del meridione, i manicomi prima della loro chiusura, le baraccopoli delle grandi città e i campi nomadi di oggi. È indubbio che l'esclusione di alcuni soggetti e alcuni luoghi contribuisce a determinare l'identità culturale di una nazione. Nel nostro paese l'esclusione sociale non è sempre passata attraverso un progetto politico preciso, ma è sempre stata contrassegnata da un discorso pubblico che ha rappresentato luoghi e persone come marginali.
Nel libro, le voci e le fotografie di coloro che hanno contribuito alla segregazione politica e sociale, o l'hanno combattuta, ci raccontano molto sul processo di formazione dell'Italia moderna. Il risultato è un ribaltamento di prospettiva nella considerazione della nostra identità, destinato a lasciare il segno nella storiografia italiana.

Show description

Read e-book online Patrioti si diventa. Luoghi e linguaggi di pedagogia PDF

By AA. VV.,Arianna Arisi Rota,Monica Ferrari,Matteo Morandi

ISBN-10: 8856814331

ISBN-13: 9788856814330

Incentrati rispettivamente sui luoghi e sui linguaggi della pedagogia patriottica nell’Italia unita, i saggi qui pubblicati, frutto di due convegni organizzati a Pavia nel 2008, si soffermano, grazie anche a prospettive e documenti inediti, su due aspetti fondamentali della questione educativa in ottica identitaria: quello dei contesti e dei laboratori e quello delle formazioni discorsive, nel senso delle principali strutture narrative, retoriche e argomentative del post-Risorgimento.

Show description

Kyōko Hayashi's Nagasaki (Italian Edition) PDF

By Kyōko Hayashi

ISBN-10: 8861458785

ISBN-13: 9788861458789

Una delle più grandi autrici giapponesi, mai pubblicata prima in Italia, rivive il bombardamento di Nagasaki, nell’agosto del 1945. Un ricordo che continua a bruciare nei corpi e nelle menti dei sopravvissuti e si rinnova con los angeles paura consistent with i moderni incidenti nucleari.

“Il buio svanì facendo posto a una luce tra il blu e il rosso, del colore dell’ortensia quando comincia a fiorire. Non period caldo, non period freddo. Sembrava una luce spettrale solida come un muro”

Show description

Read e-book online Dizionario dell'Occidente medievale: Due volumi (Piccola PDF

By AA. VV.,J. Le Goff,J. C. Schmitt

ISBN-10: 880620758X

ISBN-13: 9788806207588

«Il Medioevo da noi proposto è vicino e lontano insieme. È vicino perché, allo strato dei retaggi preistorici e antichi, ha aggiunto (e spesso sostituito) apporti che noi avvertiamo, che oggi viviamo come retaggi fondamentali, creazioni d'identità originali: paesaggi urbani e rurali, conflitti e compromessi tra ragione e fede, rapporti difficili tra lo Stato e los angeles società, organizzazione scolastica e universitaria, sensibilità artistica e letteraria. Tante cose ci arrivano dal Medioevo: il libro (alla advantageous dell'Antichità il codex cominciò a sostituire i rotoli), i nostri abiti (la camicia e i calzoni che hanno fatto dimenticare l'antica toga), il calendario, il genere letterario del romanzo, gli atteggiamenti nei confronti dei poveri, le reazioni di fronte alle epidemie (dalla lebbra e dalla peste all'Aids gli echi non mancano certo), ecc. Ma il Medioevo è anche lontano da noi. Ci è spesso estraneo, e questo charme esotico costituisce una parte importante del fascino che esercita». Dalla Prefazione di Jacques Le Goff e Jean-Claude Schmitt Edizione italiana e bibliografie ragionate a cura di Giuseppe Sergi con l. a. collaborazione di Patrizia Cancian, Luigi Provero e Massimo Vallerani.

Show description

Download PDF by Gian Enrico Rusconi: 1914: attacco a occidente (Biblioteca storica) (Italian

By Gian Enrico Rusconi

ISBN-10: 8815250980

ISBN-13: 9788815250988

"La Germania tutta deve gettarsi su un solo nemico, su quello che è il più uniqueness, il più potente e il più pericoloso e questo può essere soltanto l’Occidente, l. a. Francia-Inghilterra. Il destino dell’Austria si deciderà sulla Senna, non sul computer virus in Galizia"

Alfred von Schlieffen
Era inevitabile l. a. Grande Guerra? Dall’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando a Sarajevo doveva necessariamente scaturire un conflitto mondiale? O si è trattato di una guerra "improbabile", scoppiata in keeping with una serie di malintesi e di errori di valutazione? Rusconi ricostruisce il febbrile lavorio politico-diplomatico del luglio 1914 e analizza le vicende belliche sino alla battaglia cruciale della Marna. Il conflitto si configura come una "guerra tedesca" in keeping with rompere l’accerchiamento di cui l. a. Germania si sente vittima da parte dell’Intesa russo-francese e inglese. Ma los angeles lotta in step with l’egemonia sul Continente suppose i tratti di una "guerra di civiltà" all’interno dell’Occidente stesso. Gli effetti sono di lunga durata, anche in termini strategico-militari: il secondo conflitto mondiale inizierà infatti con l’attacco alla Francia nel 1940 inteso come copy e rivincita del 1914.

Show description

Alon Confino,Alessio Catania's Un mondo senza ebrei: L'immaginario nazista dalla PDF

By Alon Confino,Alessio Catania

ISBN-10: 8804673699

ISBN-13: 9788804673699

«Un intero universo di significati va perduto se si assumono l'ideologia razziale, l'escalation bellica e l. a. burocrazia dello sterminio come categorie dominanti nella spiegazione dell'Olocausto. E questo perché los angeles domanda "Come mai i nazisti bruciarono los angeles Bibbia ebraica?" richiede un'immaginazione che sappia cogliere cultura, sensibilità e memoria storica del popolo tedesco.» Nel fissare l'obiettivo di questo suo documentatissimo saggio, Alon Confino inaugura un nuovo filone di ricerca nella pur vasta e variegata letteratura sulla Shoah, basato sul presupposto che l. a. «soluzione finale», incarnata da Auschwitz nella prima metà degli anni Quaranta, sia stata anticipata e resa possibile dalla narrazione messianica e rivoluzionaria elaborata dai nazisti dopo l'ascesa di Hitler al potere nel gennaio 1933. Stando a questa storia, gli ebrei – in quanto responsabili di tutti i mali del mondo, dall'alba dell'umanità all'epoca moderna, passando in step with l'età protocristiana e della Germania medievale, e di ogni forma di corruzione morale, decadenza e degenerazione – rappresentavano un passato che doveva essere estirpato in step with consentire l. a. nascita di un nuovo impero e di una nuova civiltà. E perché potessero sorgere un nuovo ordine europeo e un nuovo tipo di cristianesimo, anche l. a. civiltà ebraica andava cancellata, recidendo il suo legame storico con le origini culturali e religiose della Germania.

Così, bruciando Bibbia e sinagoghe, come avvenne nella cosiddetta «Notte dei cristalli» tra il nine e il 10 novembre 1938, e che vide los angeles partecipazione attiva o l. a. passiva complicità di cittadini di ogni età e condizione sociale, il nazismo cercò di modificare non solo los angeles plurisecolare storia dei tedeschi e degli ebrei, ma anche di azzerare il ruolo di questi ultimi nella nascita della civiltà cristiana.

Secondo Confino, quindi, il germe della volontà genocida non fu inoculato dai nazisti nel popolo tedesco attraverso l'ideologia antisemita o l. a. scienza della razza, bensì promuovendo un fenomeno culturale molto più ampio – un mondo simbolico condiviso di parole, rituali, immagini e fantasie – che portò i cittadini del Terzo Reich, favorevoli o contrari che fossero, a trovare plausibile se non auspicabile l. a. prospettiva di un mondo senza ebrei. Da quel momento, los angeles persecuzione e lo sterminio divennero non solo possibili, ma pienamente giustificabili.

Show description

New PDF release: Introduzione alla storia greca: Dalle origini all'età romana

By Domenico Musti

ISBN-10: 8842069302

ISBN-13: 9788842069300

I grandi soggetti storici, come i popoli, le città, i protagonisti, gli uomini politici, le dinastie e i principi regnanti, le regioni e i territori di rilevanza storico-politica, le istituzioni e le leggi, gli aspetti della cultura, della religione, della filosofia, le forme dell’economia, della produzione e del commercio: una grande opera di sintesi che consente una informazione preliminare ma irrinunciabile alla storia greca.

Show description

Un ponte lungo quattro secoli (Italian Edition) - download pdf or read online

By Giuseppe Mistretta

ISBN-10: 884922656X

ISBN-13: 9788849226560

C'è un ponte ideale che unisce l'Angola e l'Italia. Lo sanno le persone che consistent with interesse, passione personale o in line with lavoro si sono trovate o si trovano tuttora a percorrerlo. Situazioni casuali, o scelte strategiche lungimiranti, o entrambe le cose, hanno avvicinato nei secoli i due territori ed i due popoli, nonostante los angeles geografia non aiuti. Queste pagine sono un racconto di fatti, personaggi, e accadimenti, ora seri e ora bizzarri, sui quali si è costruito, mattone dopo mattone, il ponte ideale, ma formidabilmente resistente, che unisce Roma e Luanda, ed i popoli dell'Angola e dell'Italia.

GIUSEPPE MISTRETTA, nato a Palermo nel 1958, è un funzionario diplomatico, che nel pace libero scrive libri. Ha già pubblicato nel 2002 un “giallo” etnico-razziale dal titolo “Per conto del nero”, e nel 2010 una raccolta di tre storie dal titolo “Nel Paese chiamato Alberi”. Ha collaborato altresí in line with le pagine di “Repubblica” , il “Corriere della Sera” e “Capital”. Dal 2009 è Ambasciatore d'Italia a Luanda , in Angola. Sue precedenti sedi di servizio sono nation, oltre a Roma, l. a. Repubblica Democratica del Congo, gli Stati Uniti, l. a. Libia e l. a. Gran Bretagna.

Show description